Programma de “La Storia in Festa” Montecuccolo 29-30 giugno 2019

Salve a tutti,

L’associazione Pavullo & Identità (sezione frignanese di #TerraeIdentità) con la collaborazione dell’Associazione il #Frignano dei Montecuccoli, il Comune di Pavullo nel Frignano, l’Accademia Lo Scoltenna, l’Associazione Studi Militari Emilia Romagna, la Corte dei #Montecuccoli e #TerraFriniate di Montefiorino ha organizzato l’evento La Storia in Festa dedicata ai Castelli di #Modena #Reggio (#terrematildiche) e #Ferrara.

Un’evento che si svolgerà nelle giornate del 29 e 30 Giugno 2019, tutte presso il Castello di Montecuccolo nel borgo di #Montecuccolo di #PavullonelFrignano, interamente dedite alla #Cultura storica e gastronomica del nostro appennino.

Per avere maggiori informazioni scrivete a 389 8348934 oppure a info@terraeidentita.it. Per prenotarsi alle visite guidate al Castello 0536-29964 oppure Alessio 3477512551

30 giugno ore 9:30 #camminata Campo d’Aviazione – Castello di Montecuccolo -partecipazione gratuita senza prenotazione

CAMMINATA LINEA GOTICA 30 GIUGNO 2019 ORE 9:30

#CAMMINATALINEAGOTICA #30GIUGNO punto di ritrovo parcheggio del campo d’aviazione ore 9:30 partecipazione #GRATUITA percorso panoramico verso il borgo di #MONTECUCCOLO#ASSMER Associazione di Studi Storici Militari Emilia-Romagna narrerà durante il percorso le vicende belliche che hanno interessato le nostre montagne teatro della #LINEAGOTICA 1943-1945. Presso il Castello sarà possibile seguire una visita guidata o ascoltare un concerto di arpa celtica. segue spazio gastronomico

Programma de “La Storia in Festa” – seconda parte – 30 giugno 2019

DOMENICA 30 GIUGNO

Campo d’aviazione – ore 9,30

CAMMINATA sui luoghi della Linea Gotica.

Ritrovo al campo d’aviazione e arrivo al borgo di Montecuccolo

 Domenica 30 Giugno 2019, ore 10,30

Sala del castello di Montecuccolo

Presentazione del libro di Paolo Casolari

L’anima muore di sera,

i ricordi di un soldato italiano durante lo sbarco alleato in Sicilia

a seguire visita guidata del Castello

Chiesa di Montecuccolo – ore 10,30

INQUISIZIONE E FAKE NEWS

 L’Inquisizione attira un interesse morboso.

Ma molte cose che le si attribuiscono non sono vere.

 Relatore: Gianni Braglia, autore del libro L’Inquisizione a Modena nell’età moderna

Chiesa di Montecuccolo – ore 11,30

Liguri, Etruschi e Celti

popolazioni preromane tra Modena e Reggio

conferenza e concerto di arpa celtica con

 FRANCESCO BENOZZO

 Chiesa di Montecuccolo – ore 15

 INCONTRANDO LUCREZIA

Luoghi, persone e vicende della Signora del Rinascimento

 Elena Bianchini, Gli uomini all’ombra di Lucrezia

Roberta Iotti, Lucrezia: una dark lady attraverso i secoli

Elisabetta Barbolini Ferrari, Il banchetto rinascimentale tra Roma e Ferrara

Chiesa di Montecuccolo – ore 17

 TAVOLATA ARMONICA

concerto vocale di musiche rinascimentali

 Durante la festa

 visite guidate al castello di Montecuccolo

(orari delle visite: domenica 30 giugno ore 15:30 e 17)

stand gastronomico con polenta, crescentine, vino e birra

Programma de “La Storia in Festa” – prima parte 29 giugno 2019

Sabato 29 giugno 2019 – ore 10 

Castello di Montecuccolo (Pavullo nel Frignano)

Inaugurazione della 1ª edizione de

 LA STORIA IN FESTA

due giorni di conferenze, convegni, dibattiti, concerti in uno dei borghi medievali più belli d’Italia

Programma:

LA STORIA SIAMO NOI

Sabato 29 giugno 2019

giornata di incontro e studio delle associazioni

di Ferrara, Modena e Reggio Emilia – 4ª edizione

 Tema del 2019

ROCCHE, CASTELLI, RESIDENZE E VILLE NELLE TERRE ESTENSI

(nel 2020 saranno pubblicati gli atti)

 Programma:

Ore 10, sala nel castello di Montecuccolo

Andrea Pini, La storia svelata di Montecuccolo

Rossana Merli, Sulle tracce dei sette castelli di Baiso

Davide Calanca, Il Casino di caccia austro estense di San Felice sul Panaro

Sandra Losi, Il castello Pio poi Campori di Soliera

Fabio Pederzoli, Reggio Estense e le delizie ducali di Rivalta

Ore 13, pausa pranzo

 Ore 15, chiesa del borgo di Montecuccolo

Francesco Gherardi, Il castello di Formigine: presidio militare, residenza feudale e sede comunale

Gabriele Fabbrici, Il Casino di Sopra e il Casino di Sotto di Novellara: dai Gonzaga agli Estensi

Fabiana Fraulini e Simone Viani, Breve viaggio nella Rocca di Vignola

Angela Chiapponi, I castelli di Canossa e Rossena dopo Matilde

Federica Badiali, Sestola, Verrucole e Monte Alfonso. Fortezze estensi tra Emilia e Toscana

Alberto Morselli, Prima della Rocca: Scandiano e il Castello del Gesso

Francesco Rossi, Il Ducale Palazzo di Sassuolo

IIª GUERRA MONDIALE

 Sabato 29 giugno 2019 – ore 10

inaugurazione della mostra

DE BELLO FRINIATE

la guerra in casa 1943-1945

Sabato 29 Giugno 2019, ore 10,30

Terrazza del castello di Montecuccolo

Conferenza di Giovanni Fantozzi

Guerra alle bande: Pavullo nell’inferno della Guerra Civile

 SABATO 29 GIUGNO

Chiesa di Montecuccolo – ore 19

 VALERIO MASSIMO MANFREDI

Castello di Montecuccolo – ore 21

 Visita notturna al castello

con la corte dei Montecuccoli in costumi dell’epoca

 Durante la festa

 visite guidate al castello di Montecuccolo

(orari delle visite: sabato 29 giugno ore 15:30 e 17)

stand gastronomico con polenta, crescentine, vino e birra

Il Rotary club Frignano ha realizzato una cartellonistica “Terre dei Montecuccoli”. Il plauso da parte della nostra associazione. I motivi per i quali il modello delle “Terre Matildiche” è esportabile nei comuni del Frignano

Il Rotary Club Frignano ha realizzato con la collaborazione di “AB CENTER grafic design” una serie di tabelloni con la dicitura “Terre dei Montecuccoli” posizionati su diversi ingressi/frazioni della città di Pavullo nel Frignano. L’iniziativa segue la realizzazione di una rotonda con la dicitura “Terre dei Montecuccoli” e encomiabili progetti passati come la realizzazione di Raimondo Montecuccoli a cavallo, opera dell’artista Giuseppe Ricci in occasione del IV° Centenario della nascita del Generale nel 2009, oltre a iniziative di restauro del monumento e della rocca. Il cartello è davvero meraviglioso, il giallo-Impero è il colore dei Montecuccoli, lo stemma scelto è forse una delle più belle raffigurazioni (biografia di Raimondo Montecuccoli di Tommaso Sandonnini 1914), la fotografia di Maurizio Gualmini è forse una delle più belle del Castello mai scattate (a Maurizio dobbiamo anche la realizzazione di due copie della croce-bandiera della Chiesa di San Lorenzo). L’iniziativa non può che trovare il plauso da parte della nostra associazione “Il Frignano dei Montecuccoli”. In una riunione dell’ottobre 2012 con tutte le associazioni culturali di Pavullo e le amministrazioni di allora di Pavullo & Montese si abbozzò l’idea della cartellonistica Montecuccoli e di un progetto Montecuccoli che avrebbe coinvolto più comuni; allora purtroppo i fondi non si trovarono e il progetto non andò in porto. Un cartello può sembrare una sciocchezza, ma delimita un territorio, ne definisce l’identità storico-culturale e l’appartenenza , se visitate l’Appennino Reggiano noterete una straordinaria cartellonistica legata a Matilde di Canossa, in ogni frazione e presso ogni edificio a valenza storico-turistica, nell’arco di un “territorio matildico” che va da Quattro Castella e San Polo d’Enza passando per tutti i castelli matildici Rossena, Carpineti e arrivando fino alla pietra di Bismantova a Castelnuovo ne’ Monti. Cartellonistica matildica che rientra in un più ampio progetto di valorizzazione turistica, enogastronomica, storica, naturalistica dell’Appennino Reggiano. La nostra associazione Il Frignano dei Montecuccoli ha fatto fin dalla sua nascita, del modello matildico, un esempio che si può e si deve esportare anche nel nostro Frignano (Le Terre dei Montecuccoli comprendevano Pavullo, Lama, Polinago, Montefiorino, Montese, Guiglia).
Il “modello matildico”, lo sosteniamo dal 2011 anno della fondazione della nostra Associazione, si potrebbe esportare allo stesso modo in tutti i comuni del Frignano la cui storia e cultura sono legati alla famiglia Montecuccoli, che in queste terre ha lasciato uno straordinario patrimonio in termini di Castelli, Torri, Pievi, case-torri, stemmi e architravi, che sono assieme alle bellezze naturalistiche e all’enogastronomia l’eccellenza della nostre terre. Il progetto di valorizzazione proposto dalla nostra associazione è di ampio respiro europeo, ovvero l’idea di collegare i musei europei di Raimondo Montecuccoli, dal Castello di Montecuccolo, al museo di Hafnerbach a quelli di Mogersdorf e Szentgotthard. Ma è primariamente da qui, dalle nostre terre, dai nostri comuni del Frignano che dobbiamo partire. Noi, abbiamo comunciato con la realizzazione di un primo “museo” Montecuccoli presso la Torre di Montecenere grazie alla disponibilità dell’amministrazione di Lama Mocogno che ha sempre creduto in questo progetto, ma il cuore del nostro progetto è rivolto alla realizzazione del museo storico Montecuccoli presso il Castello di Montecuccolo. Quindi da parte nostra i più vivi complimenti ed applausi al Rotary Club di Pavullo nel Frignano e se di “Terre dei Montecuccoli” si vuole fare un progetto di più ampio respiro l’associazione il “Frignano dei Montecuccoli” è sempre qui, a disposizione con il suo bagaglio, di passione, materiale e progetti realizzati in questi 8 anni.