STRENNA PAVULLESE 2017

La Strenna Pavullese nasce nel 1923 e prosegue la sua pubblicazione annuale fino al 1967 ormai soppiantata dalla televisione. Nel 1995 furono ri-pubblicate in una raccolta a cura della Pro Loco di Pavullo nel Frignano. A partire dal 1996 la Strenna Pavullese è ritornata ad essere pubblicata grazie alla direzione del Prof. Andrea Pini e all’impegno dell’Associazione Turistica Pro Loco di Pavullo nel Frignano nonchè della tipografia Baldini. Assieme a numerosi articoli di attualità che raccontano gli avvenimenti di paese dell’anno trascorso, si trovano articoli di storia locale, interviste e gustose ironie & zirudele di Batistin Paneda (la maschera di Pavullo) …ma da qualche tempo fa la sua comparsa anche il sagace De Gavuglis………….

A distanza ormai di 20 anni dalla nascita della seconda serie, potrebbe essere interessante trascriverne tutti gli indici in modo da tramandarne la memoria negli anni e rendere più semplice per il pubblico il trovarne gli articoli. Lo prendiamo come impegno per l’anno a venire e avremo cura di pubblicare la trascrizione su questo sito. Per ora tutti in edicola ad acquistare la Strenna Pavullese 2017……………..

Montecuchulo & Paùlo nella cronaca di Jacopino de Bianchi detto de Lancellotti

1474 adi 27 mazo

Nota che adì ditto fu messo a sachomano un caro de formento in piaza per la fame e fu messo da li contadini et incontenante li fu proveduto e tuti lo retornono et pagono e nessuno del destretto non podeva portare niente de pani. E nota che sel non fusse stato il mag. conto Cexaro da Montecucholo che ge mandò soccorso de molto formento a Modena, facevane male, perché non si retrovava e fuli data grande laude.

1497 adi 17 luio

ave il Ducha Brandola la quale stete restitente a le defexe a la quale li andò li balestreri e uno comisario nominato misser Beltramin il quale abitava in chastel de Modena e per la resistentia dita li andò uno fiolo fu de Cexaro da Montochucolo con 500 fanti et era hordinato molti altri et avene tuto il resto de le chastele.

1476 …. zugno

Nota che il Signore nostro dito ducha si fece semenare de aprilo pasato rixo e bambaxo in el paùlo e quando fu al mexe soprascrito lo fece strapiantare dito rixo ed era comandato la zente per comune e puti de la tera e ogne di li fevano dare sol.1, den.6 per cadauno e durò parechi di e spesse si g’era 250 e 300 persone al trato e fevalo piantare in l’aqua e li maistri del condure lui li fece vignire de lo reamo de Napulo.

Cronaca Modenese di Jacopino de Bianchi detto de Lancellotti , vol. I. 1469-1500, p.15 p.176 p.26

Pubblicato a stampa nel 1862 a Parma, ed. Pietro Fiaccadori.

Nell’indice della Cronaca Modenese di Jacopino de Bianchi detto de Lancellotti …Pavullo è citato nell’indice (Padule)…lo troviamo a p.26 come Paùlo, non sapremo mai se quel termine indicasse davvero il nostro paese. A quell’epoca c’era un enorme distesa d’acqua….questa cronaca narra di una grande semina di “rixo e bambaxo”…..per approfondire le vicende del Lago si veda “Memorie ritrovate di Pavullo nel Frignano un intrecci…o di storie” di Andrea Pini edito da Adelmo Iaccheri La Sorgente . 2014, pp. 325-349.

Fotografia di Paolo Pierotti

Presentazione de il “Frignano vol. IV.”

Abbiamo il piacere di invitare la Signoria Vostra alla presentazione della rivista “Il Frignano IV” edita da Adelmo Iaccheri Editore. Saranno presenti gli autori della rivista. Sabato 11 maggio 2013 ore 17:00 ex sala giochi – palazzo domus via giardini n°222 Pavullo nel Frignano (Mo).

Adelmo Iaccheri Editore in Pavullo festeggia i suoi primi 30 anni di attività !

Novità in libreria: Gli Statuti del Frignano degli anni 1337-1338 testo e studi

E' uscito presso Adelmo Iaccheri Editore in Pavullo, libreria la "Sorgente" il libro dal titolo "Gli Statuti del Frignano degli anni 1337-1338" testo e studi. Primo volume della nuove serie sul "corpus statutorum et ordinamentorum fregnanensium.

 

Statuti del Frignano degli anni MCCCXXXVII-VIII a cura di Albano Sorbelli e di Ferdinando Iacoli.

Statuti di Fiumalbo nel Frignano a cura di Ferdinando Iacoli.

La pubblicazione contiene inoltre i seguenti studi:

Ippolito Malaguzzi Valeri “Costituzione e statuti”.

Alberto Balestri “Riflessi storico-giuridici negli statuti del Frignano del 1337-38”.

Maria Chiara Bellettini “Il rapporto uomo-ambiente negli statuti del Frignano (secoli XIV-XVI).

IL SALVATAGGIO DEL CASTELLO DI MONTECUCCOLO

Scarica il Documento
Il problema civico della nostra società montanara

IL SALVATAGGIO DEL CASTELLO DI MONTECUCCOLO

di G. Santini
da “Territorio e Beni culturali di una città montana, Pavullo nel Frignano”, 1979 pagg. 138-139.

Parlare di salvataggio del Castello di Montecuccolo, oggi che problemi tanto più importanti assillano lo sviluppo della nostra società, può sembrare di parlare di un falso o inesistente problema.

Continua a leggere