Galleria immagini

Possono essere inseriti commenti (solo da utenti loggati) e voti.

Home » Galleria immagini » I nostri eventi!

Estate 2019!

Le attività dell'Associazione in una serie album fotografici!
2383.jpg

410° anniversario della nascita di Raimondo Montecuccoli!

Domenica 24 febbraio 2019, presso la sala consigliare del comune di Pavullo n/F., le associazioni “Pavullo & Identità” e “il Frignano dei Montecuccoli” in colaborazione con l’amministrazione comunale e il Centro Studi Storici Cattolici hanno ricordato i 410 anni dalla nascita di Raimondo Montecuccoli, il 21 febbraio 1609, nell’omonimo Castello. La giornata è stata improntata sulla figura del grande Generale nel quadro del macro-tema dei rapporti secolari tra Cristianesimo & Islam. Stefano Girotti Zirotti, giornalista, scrittore, vice-capo redattore di Rai Vaticano ha presentato il libro “Noi Fratelli” - ed. Mondadori. Di seguito la proiezione di un animazione prodotta in Ungheria sulla battaglia della Raab, commentata e spiegata da Roberto Amadori, già autore assieme a Paolo Rodolfo Carraro e Alessio Bononcini, del primo libro italiano sulla battaglia della Raab: “Montecuccoli a difesa dell’Impero – San Gottardo 1 agosto 1664” - chilledimi editore 2015. A seguire Alessio Bononcini ha curato una breve presentazione per immagini, illustrando iniziative occorse in Ungheria di valorizzazione del Montecuccoli: l’affascinante impero Ottomano ed il mondo islamico sono stati i protagonisti della giornata, in un viaggio virtuale che attraverserà Frignano, Ungheria, Turchia e Siria. Sempre a cura de “Il Frignano dei Montecuccoli”, un piccolo allestimento a tema “Ottomano” tratto dalla mostra permanente allestita all’interno della Torre di Montecenere. Il Presidente dell’Associazione "Pavullo & identità" e socio fondatore de "il Frignano dei Montecuccoli" Paolo Rodolfo Carraro ha presentato il primo gioco da tavolo dedicato alla battaglia della Raab. Moderatore dell'incontro il Vicesindaco di Pavullo Daniele Iseppi. In chiusura i saluti del parroco Don Roberto Montecchi e la presentazione del progetto “Terre dei Montecuccoli”. Immagini a cura di Lorenzo Cavazzoni e Paolo Carraro. Grafica Giovanni Leonelli.
0

Attività 2018!

Anche per il 2018, l'Associazione ha ripreso le attività con la riapertura dell'esposizione permanente alla Torre Montecuccoli di Montecenere. Inoltre abbiamo organizzato visite guidate al Castello di Montecuccolo, con la proiezione di un video che illustra il nostro progetto di collaborazione con i musei presenti nei luoghi Montecuccoliani: le visite si sono svolte durante il mese di agosto ed il 7ottobre, nell'ambito delle giornate aperte dei Castelli dell'Emilia Romagna. Altra iniziativa il 4 novembre per la celebrazione del centenario della vittoria Italiana nella prima guerra mondiale.
3

Estate 2017!

In collaborazione con i comuni di Pavullo n/F. e Lama Mocogno, ripresa delle attività estive dell’Associazione. Dal 1° luglio al 27 agosto una serie di 9 visite guidate al Castello di Montecuccolo (la data del 6 agosto non compare nel pieghevole perché aggiunta in seguito alle numerose richieste) a cura del socio Alessio Bononcini che, con l’ausilio di alcuni pannelli descrittivi, ha illustrato le origini della famiglia Montecuccoli sino al XVI° sec., con una ottima presenza di pubblico, che in alcuni casi ha reso neccesaria una seconda visita nel medesimo giorno. 15 luglio 2017 in concomitanza di “Torre in festa”, riapertura della Torre Montecuccoli in Montecenere di Lama Mocogno e presentazione del libro “Il serpente di fuoco” di Sara Bosi e Massimiliano Prendini dell’associazione modenese “I semi neri”. Per la riapertura dell’esposizione di questo anno, si è pensato di allestire al piano terra, in sostituzione della descrizione del Ponte del diavolo, delle presunte origini del suo nome e dei riti ad esso collegato, un percorso che, come per le visite al Castello di Montecuccolo, illustrasse l’origine della famiglia Montecuccoli dal XII° sec. sino a Galeotto, padre di Raimondo (XVI° sec:). La seconda giornata è stata caretterizzata dall’esibizione di un gruppo di falconieri e dei loro rapaci. Entrambe le giornate hanno visto un afflusso di pubblico alla Torre, che ci ha “costretti” a prolungarne l’apertura sino a sera inoltrata. In occasione dell'esposizione della croce-bandiera all'interno della chiesa di S. Lorenzo in Montecuccolo, abbiamo realizzato la descrizione della croce stessa ed esposto due pannelli con foto d'epoca del borgo, tratte dall'archivio fotografico che padre Berardo Rossi ci donò, ed un pannello dedicato a don Cesare Adani, uno dei più longevi parroci di Montecuccolo.
3

Riapertura Torre Montecuccoli 2016!

Riapertura dell'esposizione alla Torre Montecuccoli di Montecenere e presentazione dei libri "Montecuccoli a difesa dell'impero- San Gottardo 1664" de il Frignano dei Montecuccoli, e "Il grido della verità" di Gabriele Sorrentino.
0

19 luglio 2015 - "La storia in mostra"!

Un viaggio attraverso il Frignano dei secoli passati, nelle stanze della Torre Montecuccoli di Montecenere di Lama Mocogno! Immagini di G: Leonelli
0

9 maggio 2015 - I Barbari nel Frignano!

Didattiche, battaglie e rievocazione. A cura dell'Istituto di archeologia sperimentale e rievocazione storica Sippe Ulfson. Immagini di R. Amadori
25

Raab 1 agosto 1664! Come gli Imperiali fermarono gli Ottomani.

Mostra allestita presso la Canonica della Chiesa di S. Lorenzo in Montecuccolo, dal 14 al 31 agosto 2014.
0.jpg

La scuola incontra Raimondo Montecuccoli- Percorso didattico attraverso la vita del Generale: non solo le guerre!

Percorso didattico allestito presso la scuola media R. Montecuccoli di Pavullo n/F dal 23 novembre 2013 all'11 gennaio 2014
1

150° anniversario dello scioglimento della Reale Ducale Brigata Estense

Il giorno 28 settembre si è tenuta presso il Comune di Cartigliano (VI) la commemorazione del 150° anniversario dello scioglimento della Reale Ducale Brigata Estense, svoltasi nello stesso luogo in cui terminò la sua esistenza l'esercito del ducato di Modena. Erano presenti, oltre al sindaco di Cartigliano, Germano Racchella, il sindaco di Bassano del Grappa, Stefano Cimatti, l'editore Andrea Minchio, che ha stampato un numero speciale della rivista “L'Illustre Bassanese” dedicato alla storia della brigata estense, l'assessore alla cultura del comune di Cassola, Marco Zonta e Alberto Casalmiglia, presidente de “I musei all'aperto del Grappa”. Relatori della giornata sono stati: Paolo Rodolfo Carraro, dell'associazione Il Frignano dei Montecuccoli ed Elena Bianchini Braglia, dell'associazione Terra e Identità. I Lions club di Castelfranco Emilia e Nonantola, rappresentati da una delegazione capeggiata dal presidente, Pier Francesco Rossi, hanno offerto una targa commemorativa in ceramica che sarà apposta al palazzo comunale di Cartigliano.
Scioglimento della Reale Ducale Brigata Estense

"Raimondo Montecuccoli: Il Castello, la guerra , le opere".

Mostra allestita nelle sale del Castello di Montecuccolo, dal 20 luglio al 1 settembre 2013.
0

Visita guidata al Castello, del 16 Giugno 2013

Visita guidata al Castello di Montecuccolo, a cura di Alessio Bononcini!
15

Primo evento presso la sede operativa dell'Associazione.

Presentazione di pubblicazioni edite dalla Adelmo Editore ed altri!
6

"Raimondo Montecuccoli: Il Frignano, la guerra, le opere".

Mostra allestita presso la Torre Montecuccoli di Montecenere, dal 14 luglio al 20 agosto 2012.
Locandina mostra Montecenere.jpg

Convegno del 28 Aprile 2012

Protagonisti di storia Frignanese: Ludovico, Alfonso, Obizzo. Le vicende di tre Frignanesi, attraverso carteggi e documenti inediti!
0

Rievocazione storica del 10 - 11 settembre 2011

Il battesimo dell'Associazione "Il Frignano dei Montecuccoli" avvenne un mese dopo la fondazione, nel settembre 2011 con un primo evento di tipo rievocativo. L'episodio scelto fu quello del giugno 1799 quando gli abitanti del Frignano resistettero con estremo coraggio all'invasione dell'esercito napoleonico. Quello di Montecuccolo è un raro e mirabile episodio di "insorgenza antinapoleonica", avvenuto nella consapevolezza della sconfitta, per amore della fede e per lealtà legittimista all'amata casa d'Este . La reazione dei Francesi comportò i primi seri danni subiti dal Castello di Montecuccolo che, essendo rifugio dei rivoltosi, venne dapprima bombardato poi saccheggiato ed infine dato alle fiamme. Le zone intorno a Pavullo furono oggetto di rappresaglie e si contarono 28 morti fra i quali il parroco di Montecuccolo (Don Lamazzi). Nel 1858 venne fatta erigere dal Duca Francesco V° d'Este una piramide presso "Serra di Porto" tra i boschi di Montecuccolo, alta ben 15 metri a ricordo dei caduti del giugno 1799, fatto poi esplodere nemmeno un anno dopo in occasione del ritorno dei francesi al seguito dei garibaldini. Il 10-11 settembre 2011 si svolse l'evento rievocativo con il gruppo "Battaillon Tirailleurs du Po" prima in paese a Pavullo nel Frignano e il giorno dopo al borgo di Montecuccolo, tra le scene rappresentate, l'arruolamento dei popolani da parte dei francesi, la rivolta a Montecuccolo e la fucilazione degli "insorgenti".
Rievocazione Storica 10 e 11 Settembre2011

Immagini dei pannelli descrittivi realizzati, a cura dell'Associazione, per l'allestimento delle mostre.

Scorrendo le immagini potrete consultare tutti i pannelli esposti nel corso delle varie mostre, in modo più chiaro che nelle immagini degli eventi!
24