Riapertura Torre Montecuccoli di Montecenere e presentazione libri!

Il 16 luglio riaprirà i battenti l’esposizione storico-documentale allestita dall’Associazione culturale “il Frignano dei Montecuccoli”, con la collaborazione dell’Associazione Modenese “I Semi Neri” ed il Comune di Lama Mocogno, presso la Torre Montecuccoli in Montecenere di Lama Mocogno (Mo).

Rispetto all’allestimento dello scorso anno, vi saranno delle piccole modifiche, ma la sostanza dell’esposizione non subirà alterazioni: portare a conoscenza del pubblico, quella storia locale spesso dimenticata, attraverso la conoscenza dei luoghi, degli avvenimenti e dei personaggi che l’hanno caratterizzata. L’intento dell’Associazione è quello di realizzare, nei limiti del possibile, un percorso fluido e leggero, alternando tabelloni descrittivi, manoscritti e libri originali con riproduzioni di armi bianche, elmi e soldati del XVII° sec.

Nelle intenzioni degli organizzatori, vi è poi anche un progetto che coinvolgerebbe le scuole elementari e medie, per concordare visite guidate all’esposizione, che rimarrà aperta sino ad autunno inoltrato, con orari e modalità consultabili su www.ilfrignanodeimontecuccoli.it.

Contestualmente verranno presentati due volumi:

“Il grido della verità”, thriller a sfondo storico, ambientato nella Modena del 1860- di Gabriele Sorrentino. Intervista all’autore condotta da Daniela Ori dell’Associazione Modenese  “I Semi Neri”. Artestampa edizioni.

“Montecuccoli a difesa dell’Impero- San Gottardo 1664”, resoconto della battaglia capolavoro  di Raimondo Montecuccoli del 1 agosto 1664. Per la prima volta  un quadro d’insieme dello scontro, realizzato traducendo ed unendo i resoconti di guerra della coalizione imperiale e dell’esercito ottomano, includendo le attività diplomatiche intercorse prima e dopo il 1 agosto. A cura dell’Associazione “il Frignano dei Montecuccoli”.  Relatore Prof. Ugo Barlozzetti della Società Italiana di storia militare. Chillemi edizioni.

Una buona occasione per riscoprire spezzoni della storia del Frignano e, grazie agli stand gastronomici (apertura dalle ore 19,00) allestiti nel borgo, anche la gastronomia tipica montanara.

La riapertura della Torre e la presentazione dei due volumi, si svolgeranno nell’ambito di “Torre in festa” che prevede per Domenica 17
– dal mattino Il mercatino dell’arte e dell’ingegno Mostra di trattori d’epoca
– ore 17,30 Laboratorio di giocoleria medievale gratuito, aperto a tutti i bambini
– ore 19,00 apertura stand gastronomici con specialità tipiche montanare
– ore 21,30 Rievocazione storica con armati, giocolieri e personaggi medievali

Vi aspettiamo numerosi!

Auguri di fine anno!

Buone_Feste copy

Eccoci ancora una volta a chiudere il bilancio delle attività associative dell’anno che sta per terminare.
I due principali eventi, hanno avuto luogo nel mese di luglio: l’uscita del libro “Montecuccoli a difesa dell’impero – San Gottardo 1664” edito da Chillemi editore (chi volesse acquistarlo, può farlo qui). Il volume tratta della battaglia di San Gottardo, vista attraverso lo studio e la traduzione di scritti redatti direttamente sul campo di battaglia, sia dalla coalizione Cristiana che dall’esercito Ottomano, nonchè di carteggi riguardanti l’attività diplomatica intercorsa prima e dopo la battaglia.
All’inizio dell’anno l’amministrazione Comunale di Lama Mocogno ha voluto renderci partecipi dell’intenzione di utilizzare gli spazi della Torre Montecuccoli di Montecenere, per allestire una mostra permanente riguardo la storia del Frignano, ed  ha chiesto se fossimo interessati ad occuparcene. L’Associazione è stata molto onorata della proposta e di buon grado ha accettato, iniziando immediatamente il lavoro: il 19 luglio e stata inaugurata l’esposizione ” La storia in mostra” rimasta in essere sino alla settimana scorsa, e che sarà riproposta con opportune modifiche ed integrazioni nella primavera del 2016. L’ubicazione della Torre e la conservazione dei documenti, suggeriscono uno stop nei mesi invernali.
Anche in questo caso, come nei precedenti, la mostra ha avuto un buon riscontro di pubblico e critiche lusinghiere, ma come altre volte ci siamo trovati a fare i conti con la cronica carenza di soci attivi! E’ stato emesso un discreto numero di tessere, ma i soci che effettivamente collaborano attivamente, sono pochi. Può sembrare semplice allestire un ambiente non esageratamente grande come la Torre di Montecenere, ma pur senza la pretesa di essere professionisti del settore, si deve comunque creare un percorso fruibile da chi non “mastica” di storia; trovare argomenti che possano interessare il pubblico, e documenti  e libri che trattino di detti argomenti; redarre i testi dei tabelloni descrittivi  ed inviarli alla stampa; ultimo e non ultimo montare le teche e collocare gli oggetti al loro interno. Nessuno dei soci che attualmente collaborano attivamente è esperto in questi campi: siamo semplicemente appassionati e, mettendo ciascuno delle idee proprie, cerchiamo di costruire qualcosa di cui essere orgogliosi. Non pensiamo di essere i soli con un simile intento!
Un saluto ed un ringraziamento particolare alla Dott.ssa Morena Minelli (ex vice sindaco ed ex assessore alla cultura del comune di Pavullo n/F) che ha creduto e sostenuto l’Associazione sin dalla sua nascita.

Auguriamo a tutti serene feste e Vi invitiamo comunque a seguirci sulle nostre pagine.

il Frignano dei Montecuccoli

La storia in mostra!

Locandina web

 

Domenica 19 luglio 2015 presso la Torre Montecuccoli in Montecenere di Lama Mocogno, si inaugura “La storia in mostra”!

Un viaggio attraverso il Frignano dei secoli passati.

In un contesto assolutamente suggestivo come la Torre di Montecenere, le rocche, i borghi, i luoghi ed i protagonisti di quella storia che viene troppo spesso, ed a torto, definita “minore”, illustrati con tabelloni descrittivi, manoscritti e libri originali, riproduzioni di armi, elmi ed oggetti di uso comune.
Con questa esposizione, si cercherà di fare comprendere al visitatore le cause di alcuni avvenimenti passati; usi e costumi dei primi abitanti del Frignano; perché determinate località hanno un nome piuttosto che un altro, e molto ancora
Non mancherà una sezione dedicata al più famoso dei Frignanesi: Raimondo Montecuccoli, con alcune novità rispetto alle passate esposizioni.

Certamente non si potranno trattare tutti gli avvenimenti o i luoghi del Frignano, ma ci siamo impegnati per un allestimento interessante e fruibile da parte di tutti i visitatori.

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!!